20 Settembre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

CARCERE DEL CORONEO: IL KILLER DEI DUE POLIZIOTTI A TRIESTE AGGREDISCE I POLIZIOTTI PENITENZIARI CHE TENTAVANO DI CALMARLO

Dà in escandescenze nel carcere di Trieste dove è detenuto, Alejandro Augusto Stephan Meran, il 29enne di origini domenicane, accusato di aver ucciso presso la Questura di Trieste il 4 ottobre, i due Agenti di Polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego.

Il tutto sembra sia avvenuto nei pressi delle docce del carcere di via del Coroneo, Meran si sarebbe scagliato contro gli Agenti della Polizia Penitenziaria, intervenuti per tentare di calmarlo dopo che lo stesso avrebbe dato in escandescenza.

Il pluriomicida avrebbe tra l’altro tentato di scagliare una lavatrice contro i Poliziotti Penitenziari, che con grande professionalità  sono riusciti a bloccarlo ed immobilizzarlo, uno di loro però, avrebbe riportato contusioni medicate poi presso il Pronto Soccorso.

L’episodio, avvenuto nei giorni scorsi, è stato segnalato alla Procura ed è costato a Meran una denuncia per danneggiamento aggravato, per aver distrutto alcune suppellettili del carcere.

Per metà novembre è stata fissata una consulenza psicologica, tale perizia servirà a determinare se l’uomo fosse pienamente capace di intendere e di volere durante la sparatoria.

Redazione OSAPPoggi

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: