5 Agosto 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

150 CONTAGIATI NELLE CARCERI ITALIANE – FUTURA FONTE DI CONTAGI IN ITALIA???

Buongiorno buon mercoledì a tutti

150 sarebbero in questo momento i contagiati da-per e nel carcere, tra Poliziotti Penitenziari e detenuti.

Un dato che noi abbiamo appreso del tutto informalmente e per caso, ma che sicuramente conoscono i vertici dell’amministrazione penitenziaria, il garante nazionale dei detenuti, l’associazione Antigone, dati che non continuano, nonostante i nuovi vertici, a non essere forniti alle Organizzazioni Sindacali. Di questi contagiati, 80 sono Poliziotti Penitenziari e 70 i detenuti, a dimostrazione di quello che dicevamo, ovvero che i Poliziotti Penitenziari, alla fine, restano i più contagiati rispetto ai detenuti, d’altra parte questa presenza di contagi tuttora nelle carceri, indica anche che le stesse sono e restano tuttora, motivo e fonte di contagio.

Ci piacerebbe sapere cosa sta facendo l’amministrazione penitenziaria in questo momento per prevenire e contrastare questo contagio.

Ad esempio, il Ministero della Salute, con circolare del 22 maggio indirizzata anche al Ministero della Giustizia, indica tutta una serie di procedure e di dati:

in primo luogo, la necessità appunto di contrastare il contagio, attraverso misure maggiormente efficaci, quali il lavaggio delle mani, il mantenimento delle distanze e soprattutto l’esigenza di sanificare, disinfestare, areare i locali se chiusi nonché, fornire una serie di informazioni sulla permanenza del virus sulle superfici, come ad esempio, 1 giorno per quanto riguarda i tessuti, 2 giorni per quanto riguarda il vetro, 4 giorni per quanto riguarda plastica e così via.

Ma… l’amministrazione in questo momento cosa sta facendo, considerando che il carcere è per definizione, per antonomasia, un luogo chiuso e areare i locali in carcere, con stanze di 7-8 e anche più soggetti, non è così facile, men che meno il mantenimento delle distanze, ci chiediamo….

Cosa sta facendo l’amministrazione penitenziaria? Come sta procedendo?

Tenuto conto che quando i colloqui riprenderanno e riprenderanno in maniera piena e completa, costituirà un rischio ancora maggiore, contenere il contagio in Italia, in un posto dove si recano persone provenienti da fuori in un luogo dove il contagio è presente;

D’altra parte, togliendo i protocolli che non conosciamo e non ci sono stati dati,

ma qualcosa di effettivo tangibile, concreto e permanente per i Poliziotti Penitenziari che tutt’ora si sacrificano ogni giorno, quando viene concesso???

 

LEO BENEDUCI

SEGRETARIO GENERALE OSAPP

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: