27 Ottobre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

“ANCHE IN ITALIA? CHISSA’!” – Prison Detox, negli USA il rehab si fa in tv

90 giorni per disintossicarsi: questo il succo di The Program: Prison Detox, su Discovery+ USA dal 25 agosto. Poi in Italia?

Nuovo format in arrivo sulla piattaforma Discovery+, anche se per il momento solo negli USA: debutterà il prossimo 25 agosto sull’OTT Discovery The Program: Prison Detox , una docuserie che segue e racconta le storie di alcuni detenuti in un centro speciale per la disintossicazione che si trova in Arkansas. In tutto 16 protagonisti scelti tra quelli entrati nel 14esimo ciclo di rehab creato dallo sceriffo della contea di Sevier Robert Gentry con la collaborazione del direttore del locale carcere, Chris Wolcott, per contrastare l’aumento delle tossicodipendenze e soprattutto per recuperare detenuti per crimini connessi al consumo o allo spaccio di droga, in modo da dare loro una concreta opportunità di recupero e ripresa.

Questo infatti l’obiettivo dichiarato dal programma di riabilitazione e di conseguenza dal programma tv: i 16 protagonisti sono seguiti passo passo nei 90 giorni del percorso che li vedrà affrontare tutte le fasi del duro percorso di disintossicazione, affrontato dietro le sbarre proprio per evitare condanne più pesanti e soprattutto per avere una chance di riprendere in mano la propria vita. Se lo porteranno a termine con successo saranno uomini liberi.

Come anticipa Variety, si tratta di 7 puntate in tutto di cui le prime tre rilasciate in blocco il 25 agosto. Nella prima, come vogliono le docuserie, si presentano i 16 prescelti per The Program, che ha un percorso di selezione non semplice, che diventa anch’esso protagonista: come in un talent show, infatti, non tutti gli aspiranti partecipanti presentati al pubblico a casa riusciranno a entrare nel programma; per loro, però, non si tratta di tornare a casa, ma di andare in cella per scontare la propria pena. A selezionare i 16 protagonisti, verifcandone requisiti e possibilità, è una sorta di commissione – la giuria, insomma – composta dal direttore del carcere, dal procuratore distrettuale e da un gruppo di esperti: a loro il compito di scegliere i più ‘promettenti’, i più ‘bisognosi’, ma anche quelli sulla carta più resistenti per affrontare il metodo, non certo semplice, applicato dal programma. Si tratta, come detto, di detenuti già in carcere che però vengono isolati da tutti gli altri per 90 giorni per seguire un percorso terapeutico difficile e faticoso. In ‘palio’ c’è la possibilità di una nuova vita per i partecipanti al programma. Inutile dire che ‘nel cast’ insieme ai 16 protagonisti del programma di rehab ci sono anche lo sceriffo, il direttore del carcere e la consulente anti-droga Lynette Gilmore.

“The Program” è prodotto per Discovery Plus da Big City TV, parte di The Content Group: chissà se lo vedremo anche in Italia e se ne arriverà prima o poi anche una versione italiana.

 

 

 

Fonte: tvblog.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: