1 Dicembre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

Tentativi di suicidio. Accolta richiesta di audizioni urgenti sul carcere di Trento

Si è riunita ieri alle 13 la IV Commissione consiliare, presieduta da Claudio Cia.

Si è deciso di accogliere la richiesta del consigliere di Futura Paolo Zanella, per una serie di audizioni urgenti attorno alla situazione del carcere di Spini, dopo i recenti tentativi di suicidio che hanno destato nuove preoccupazioni.

Già la settimana prossima la Commissione dovrebbe quindi riunirsi e ascoltare la garante dei diritti dei detenuti Antonia Menghini, l’Azienda sanitaria, la direttrice della casa circondariale Anna Rita Nuzzaci.

La IV Commissione ha inoltre concordato che darà udienza prossimamente all’associazione Vaccinare Informati, che già di recente ha avuto modo di illustrare ai consiglieri provinciali le proprie convinzioni in tema di emergenza sanitaria. ​​

Tornando a Spini di Gardolo, la situazione dentro il carcere è diventata incandescente e ingestibile.

Alcuni giorni fa sono avvenute due pericolose aggressioni ad un poliziotto e un medico.

La prima riguarda un detenuto che doveva essere trasferito con un volo militare dall’aeroporto di Verona.

Trasferimento che però non è stato portato a termine a causa dello stato di agitazione del detenuto che una volta rientrato nella struttura si era scagliato contro un vice ispettore colpendolo più volte con calci a pugni.

In seguito alle ferite riportate, l’agente veniva trasferito al pronto soccorso per essere curato.

A un’ora di distanza accadeva una seconda aggressione. Questa volta a scapito del medico penitenziario, il quale è stato improvvisamente colpito da un altro detenuto senza nessun apparente motivazione.

 

 

 

Fonte: lavocedeltrentino.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: