20 Giugno 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

Strage di Bologna: rigettata richiesta di carcere per Paolo Bellini, ex primula-nera di Avanguardia Nazionale

Una foto segnaletica (sx) e un fermo immagine (dx) di Paolo Bellini, ex di Avanguardia nazionale accusato di concorso in strage per la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. ANSA

La Procura generale di Bologna ha chiesto negli scorsi mesi un provvedimento di custodia in carcere per Paolo Bellini, nell’ambito delle nuove indagini sulla Strage del 2 agosto 1980. Ma il tribunale ha rigettato, a quanto pare per assenza di esigenze cautelari.

Lo scrive il Resto del Carlino e la notizia trova conferme in ambienti giudiziari.

    Attualmente è in corso l’udienza preliminare per l’ex primula nera di Avanguardia Nazionale, accusato a 40 anni di distanza dai fatti di essere il ‘quinto uomo’ responsabile dell’attentato, in concorso con i Nar già condannati in via definitiva Giusva Fioravanti, Francesca Mambro, Luigi Ciavardini e con Gilberto Cavallini, condannato in primo grado quasi un anno fa.
La richiesta risale a febbraio, con integrazione presentata a giugno. Bellini è accusato, tra l’altro, per un video che ritrae una persona con i baffi sul primo binario, la mattina del 2 agosto. Un volto ritenuto compatibile con quello dell’imputato, riconosciuto anche dalla ex moglie.

 

 

 

 

 

Fonte: ansa.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: