• 12 Aprile 2021 19:38

Rogo in carcere, agente intossicato ad Avellino

DiRedazione OSAPPoggi

Feb 27, 2021

Avellino – “Totale solidarietà all’agente della polizia penitenziaria di Avellino, ricoverato in ospedale per intossicazione, a seguito di un incendio provocato da due detenuti del reparto isolamento”.

Lo ha dichiarato, in una nota, il questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Continuano, dunque, gli episodi di violenza nelle celle causati dall’incapacità dell’ex ministro Bonafede, che ha aggravato i danni delle riforme del sistema carcerario volute dal Pd. Bonafede, infatti, ha preferito adottare provvedimenti sconsiderati, che hanno perfino provocato rivolte carcerarie, invece di inasprire le pene per i detenuti violenti, costruire nuove case circondariali, potenziare il personale con lo scorrimento delle graduatorie e dotare gli agenti di strumenti utili alla difesa come il taser”.

 

 

Fonte: ottopagine.it

Lascia un commento