27 Ottobre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

PROPOSTA OSAPP ALLA CARTABIA: “UFFICI MAGISTRATI DI SORVEGLIANZA NELLE CARCERI”

Proposta dell’OSAPP alla Guardasigilli Marta Cartabia – e al sottosegretario Paolo Sisto, al capo del Dap Bernardo Petralia – per chiedere di organizzare diversamente la ‘localizzazione’ dei magistrati di sorveglianza affinchè i loro uffici siano all’interno delle strutture penitenziarie e non nei pressi dei tribunali delle città. In particolare, spiega un comunicato della Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia Penitenziaria, si auspica “l’implementazione all’interno degli istituti penitenziari degli uffici della Magistratura di Sorveglianza attualmente ubicati in prossimità dei tribunali”. Secondo l’OSAPP, sindacato guidato da Leo Beneduci, “tale implementazione costituirebbe la migliore garanzia di legalità all’interno delle carceri, i detenuti e i condannati non sarebbero più trasferiti per richieste e reclami dal carcere agli attuali uffici di sorveglianza, inoltre ricoveri urgenti, permessi di necessità, visite e istanze di liberazione anticipata avrebbero tempi di istruttoria molto più adeguati stante la diretta presenza del Magistrato e verrebbe a cessare l’attuale duplicazione degli atti e delle attività tra gli uffici matricola delle carceri e le cancellerie esterne degli stessi uffici”. “Stante un sistema di garanzie per i detenuti fondato sui 4 organismi della Corte Europea, del Comitato per la prevenzione delle torture, dei vari garanti delle persone detenute e della stessa Magistratura di Sorveglianza, la presenza costante di un appartenente all’ordine giudiziario – secondo l’OSAPP – renderebbe evidenti le cause delle disfunzioni e della precarietà di risultati che caratterizzano il sistema penitenziario e che sono assai spesso, erroneamente, attribuite alla polizia penitenziaria”. ” Questa proposta consentirebbe di realizzare risparmi di spesa e di superare disservizi annosi e gravi a costi praticamente nulli, secondo modalità che dovrebbero costituire il presupposto della oramai irrinunciabile riforma dell’attuale sistema penitenziario, a cui la Ministra Cartabia ha solo vagamente accennato ma di cui non si conoscono i contenuti”, conclude Beneduci. Ansa.it

Uffici Sorveglianza all’interno delle carceri – Proposta alla Ministra. – Scarica Pdf

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: