• 5 Marzo 2021 08:02

Porta la droga al figlio in carcere: arrestato anche lui

DiRedazione OSAPPoggi

Gen 28, 2021

Carcere Santa Maria Capua Vetere – Ha portato con sè la droga durante il colloquio per cederla a suo figlio in carcere. Ma la scena non è passata inosservata agli agenti di polizia penitenziaria.

E’ successo nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo è stato immediatamente arrestato in flagranza di reato, processato e condannato a 8 mesi pena sospesa. E’ ora ai domiciliari presso la sua abitazione.

Così il segretario regionale OSAPP Campania Vincenzo Palmieri:

“La polizia penitenziaria ancora una volta e in altre circostanze ha dimostrato alta professionalità e senso del dovere nell’espletare questo delicato compito per impedire la facile introduzione di oggetti e sostanze non consentite dalla legge e dal regolamento che potrebbero compromettere l’incolumità delle persone, turbare l’ordine e pregiudicarne la sicurezza, non abbassando mai la guardia nel porre in essere tutte quelle misure finalizzate a prevenire la commissione di reati. Al personale operante uomini e donne della Polizia Penitenziaria, va tutta la nostra gratitudine per la brillante operazione svolta e il nostro personale ringraziamento. Nonostante le difficoltà, come sindacato faremo l’impossibile per stare a vostro fianco e contribuire a migliorare il sistema lavorativo nell’interesse di tutti, sollecitando i vertici del PRAP e DAP a porre in essere una maggior attenzione anche rispetto all’assegnazione di poliziotti sia uomini che donne in quelle strutture penitenziarie come Santa Maria Capua Vetere e non solo, che sono incardinate in territori e tessuti sociali ad alta intensità criminale dove regna la cultura dell’illegalità.”

 

 

Fonte: ottopagine.it

Lascia un commento