30 Novembre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

Fermato e detenuto per omicidio.Si impicca in carcere: SALVATO da Polizia Penitenziaria.Giorno dopo: revoca arresto,LIBERO!

Un caso giudiziario che ha quasi dell’incredibile ha per protagonista un 36enne albanese residente a Torino, anche se di fatto abita a Rimini da qualche tempo.

L’uomo è stato arrestato sabato 16 ottobre 2021 dagli Agenti della Squadra Mobile del capoluogo di provincia romagnolo in quanto su di lui pendeva un mandato d’arresto internazionale, con una condanna definitiva all’ergastolo, per un omicidio commesso in Grecia nel 2014.

Una volta portato nel carcere di Rimini, nella mattinata di lunedì 18 ottobre ha tentato di suicidarsi impiccandosi nella cella dove era detenuto in attesa di comparire davanti alla Corte d’appello di Bologna per la convalida del fermo e l’avvio delle pratiche di estradizione. Salvato dagli Agenti di Polizia Penitenziaria, è ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena in condizioni gravi, ma ormai è fuori pericolo.

Nella giornata di ieri, martedì 19, la svolta clamorosa: al suo avvocato è stata notificata la revoca del mandato di cattura internazionale. Quando uscirà dall’ospedale sarà quindi un uomo libero.

 

 

 

Fonte: torinotoday.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: