3 Dicembre 2022

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

CARCERE FEMMINILE POZZUOLI – AGENTI PICCHIATE e MINACCIATE DA DETENUTA 45enne

Attimi di tensione all’interno dell’istituto penitenziario riservato alle donne. Una detenuta ha minacciato e picchiato tre Agenti di Polizia intervenute per calmarla. La furia della donna di 45 anni, la quale in passato ha avuto problemi di tossicodipendenza, ha costretto le tre rappresentanti delle forze dell’ordine a sottoporsi alle cure mediche in ospedale per le ferite riportate alla spalla, al polso e al ginocchio. Per tutte e tre una prognosi di 6 giorni. Pare che la detenuta abbia minacciato di morte una Poliziotta, brandendo una siringa con sangue infetto. La 45enne è stata denunciata.

L’episodio ha riacceso i riflettori sulle condizioni di degrado in cui versano gli istituti penitenziari presenti sul territorio del capoluogo partenopeo e delle città in provincia di Napoli.

“Alle Agenti di Polizia Penitenziaria aggredite ed a coloro i quali svolgono tutti i giorni questo delicato compito istituzionale, va il nostro plauso, per l’ALTA PROFESSIONALITA’ e il loro IMPEGNO profuso in realtà promiscue, dove bisogna adottare tutte le precauzioni per difendersi in questo particolare momento. – ha detto Vincenzo Palmieri, Segretario Regionale OSAPP(Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) – C’è da dire, però, aggressioni del genere nell’istituto penitenziario di Pozzuoli non avvengono di frequente. Tuttavia auspichiamo l’adozione di interventi risolutivi, finalizzati alla tutela del Personale in servizio in carcere, garantendo loro la sicurezza dovuta. Si tratta di una condizione imprescindibile per svolgere al meglio il proprio lavoro”.

 

 

Fonte: cronachedi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: