• 11 Aprile 2021 22:31

“Nel carcere di Orvieto, come in moltissimi altri istituti penitenziari umbri e italiani, la situazione è diventata insostenibile, ieri l’ennesima aggressione da parte di un detenuto ai danni di un agente della Polizia Penitenziaria”. Lo sostengono Barbara Saltamartini, referente provinciale della Lega, Davide Melone, referente per Orvieto e i consiglieri comunali del partito, intervenendo sull’aggressione a di un detenuto ai danni di un agente, avvenuta tre giorni fa.

“Constatiamo purtroppo con rabbia, indignazione e rammarico – affermano i leghisti – come gli atti di violenza, siano quotidiani e che questi lavoratori non abbiano gli strumenti per difendersi. Nell’esprimere la nostra solidarietà e vicinanza al poliziotto vittima dell’aggressione, augurandogli una pronta guarigione, sollecitiamo ancora una volta il Governo e, in particolare, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ad intervenire tutelando chi presta servizio nelle strutture detentive”.

 

 

Fonte: lanazione.it

Lascia un commento