6 Ottobre 2022

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

CARCERE ASCOLI – “Le Ffp2 al carcere grazie alla Protezione civile”

Il comandante: “Facciamo tamponi ma non riusciamo a fare uno screening a settimana”.

“Non è vero che al carcere di Ascoli non vengono forniti dispositivi di protezione. Le mascherine FFP2 per la zona rossa riusciamo a darle grazie alla sensibilità Protezione civile”. E’ quanto afferma il comandante della polizia penitenziaria del Marino Pio Mancini, inserendosi nel dibattito innescato dalla denuncia dei sindacati di polizia penitenziaria che lamentano scarsa attenzione alla sicurezza degli agenti nelle carceri, compreso quello di Ascoli. “L’amministrazione penitenziaria non fornisce FFP2, ma solo maschere chirurgiche. Le FFP2 per entrare nella zona rossa del carcere – spiega Mancini – ci sono state fornite grazie alla Protezione civile. Di tute protettive, inoltre, ne abbiamo comprate più di 2.000 e le stiamo dando”. Il personale lamenta che non si fanno tamponi. “Va detto che non è previsto dall’amministrazione penitenziaria – puntualizza il comandante Mancini –. Gli screening ai contatti, che sto facendo fare, sono stati possibili anche questi grazie ai contatti con la Protezione civile, in particolare con il generale Cimino che mi ha dato un certo numero di tamponi, per altro gratis. Ma – conclude – non abbiamo gli strumenti necessari per fare uno screening a settimana”.

 

 

 

 

Fonte: ilrestodelcarlino.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: