24 Ottobre 2021

OSAPPOGGI.it

NEWS FORZE DI POLIZIA E FORZE ARMATE

BENEDUCI: “CI SONO RESPONSABILITA’ POLITICHE!!! ASTENSIONE DA TUTTE LE MENSE!”

Astensione della fruizione di tutte le mense di servizio nelle carceri italiane.

E’ l’indicazione che il Segretario Generale di OSAPP, Leo Beneduci, rivolge a tutte le segreterie in Italia del sindacato di polizia penitenziaria.

“Domani una trentina di sindacati incontreranno, da remoto, il ministro Cartabia e il sottosegretario Sisto: siamo pronti ad ascoltare – spiega Beneduci in un video sul canale YouTube – ma, nel frattempo, siccome stanno succedendo cose brutte, e non parlo solo di avvisi di garanzia, qualche segnale concreto la Polizia Penitenziaria lo deve dare: partiamo da domani con l’estensione generalizzata in tutta Italia, dalle mense di servizio”.

Per il Segretario Generale OSAPP, “è vero che probabilmente qualche decina di poliziotti ha violato la Costituzione, ma cosa è stato fatto per le decine di migliaia che ogni giorno, spesso rischiando la loro incolumità, lavorano per rispettare e fare rispettare la Costituzione?

Niente, nessun segnale dei sindacati è stato preso in considerazione.

E quando avvengono certi fatti – prosegue Beneduci – ci sono tante responsabilità: la prima è sicuramente degli ultimi, di chi avrebbe l’obbligo di impedire certi fatti invece di esserne protagonista, ma c’è anche quella di chi comanda e coordina e, non meno grave, la responsabilità di chi ha l’obbligo amministrativo e politico di di intervenire, di migliorare e di fare applicare le regole, o adeguarle se non ci sono”. Fonte: Ansa.it

Astensione generalizzata da domani dei poliziotti penitenziari dalla mense di servizio.

A chiederlo alle segreterie territoriali del sindacato è il leader dell’OSAPP, Leo Beneduci, che in un video, alla vigila dell’incontro da remoto, domani pomeriggio, con il ministro della Giustizia, Marta Cartabia e il sottosegretario Paolo Sisto , osserva: ”al ministro della giustizia vorrei dire che è vero, probabilmente, qualche decina di poliziotti penitenziari ha violato la Costituzione, in particolare l’articolo 27, ma per altre decine e decine di migliaia che la Costituzione la rispettano e la fanno rispettare anche a sprezzo della propria incolumità personale nelle carceri ogni giorno cosa è stato fatto?”.

Quando il sindacato segnala con forza, ripetutamente, richieste di body cam, di uniformi, di organico, di misure contro le aggressioni , di migliore organizzazione e formazione anche prevenire aggressioni, sommosse, risse anche violente nelle carceri, cosa è stato fatto?” si chiede ancora Beneduci che prosegue:

alle segnalazioni del sindacato non è stato risposto in alcun modo. Domani saremo ad ascoltare ma io dico ci sono tante responsabilità quando avvengono certe cose: la prima sicuramente è di quelli che certi fatti li commettono soprattutto nella misura in cui avrebbero l’obbligo di impedirlo invece di provocarli o esserne protagonisti ma il secondo tipo di responsabilità è per chi comanda e coordina certe azioni”. ”Il terzo tipo è di chi ha l’obbligo amministrativo e politico di fare qualcosa intervenire, di migliorare, di applicare e adeguare le norme se non ci sono ‘‘, ribadisce e conclude: ” noi saremo presenti per ascoltare ma siccome segnali concreti la polizia penitenziaria li deve dare sul territorio, stanno avvenendo tante cose brutte e non parlo solo di avvisi di garanzia, delle sospensioni, delle misure cautelari, noi chiediamo alle segreterie dell’OSAPP sul territorio di attuare da domani astensione generalizzata dalle mense di servizio”. (Adnkronos.it)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: